Curriculum

Sena Fini e Pietro Giorgini,  pianisti toscani, iniziano la loro collaborazione cameristica nell’ottobre 2009 debuttando presso il Teatro dei Servi della città di Massa, ottenendo grande riconoscimento di critica e pubblico

Il duo si è specializzato in repertorio pianistico per pianoforte a quattro mani e due pianoforti presso il Conservatorio “A. Boito”  di Parma conseguendo il biennio superiore di secondo livello in musica da camera con il massimo dei voti cum lauda.

I due pianisti devono la loro formazione a personalità di fama internazionale come G. Carmassi, O. Yablonskaya (Juilliard School di New York) e all’incontro di leggendari duo come C. Abersold    R. Neiweem, S. Varshavski – D. Shapiro e il duo Paratore (Mozarteum di Salisburgo).

 I due pianisti si esibiscono regolarmente in prestigiose stagioni italiane ed europee, nel 2010 hanno tenuto inoltre una tournee negli USA esibendosi  per importanti  festivals  internazionali :   Nichols Concert Hall di Chicago per il Two Pianos Festival ,  Yamaha corporation di New York,   Broad Moor di Colorado Spring in occasione della premiazione dell’ United States International Duo Piano Competition.

I programmi dei loro concerti includono repertorio per pianoforte a quattro mani e due pianoforti che va dal classicismo ai compositori contemporanei, con particolare predilezione per autori italiani.

Il duo ha al suo attivo due importanti incisioni: un live recording  del concerto tenuto a Chicago e il CD “Piano four hands” che include parte del loro repertorio  per pianoforte a  4 mani e due pianoforti.

Sena Fini e Pietro Giorgini sono direttori artistici delle rassegne cameristiche  “Concerti d’autunno” e “Concerti d’estate” e curano l’organizzazione del Concorso musicale internazionale “Clara Wieck Schumann” della città di Massa.

Repertorio

Pianoforte a 4 mani

  1. Grieg: Suite dal “Peer Gynt” op.46 n.1
  2. Moszkowsky: “Danze spagnole” op. 12 – “Habanera”
  3. Diabelli: “Sonata” op.33
  4. Casella: “Puoazzetti”
  5. Tarenghi: “Bozzetti dal vero” op.71
  6. Lorenzini: “La lampada di Aladino”
  7. Shostakovich: “Walzer” dalla Siute per orchestra Jazz n.2
  8. Saint-Saens: “Danza Macabra”
  9. Gerswin: 3 “Preludi”
  10. Rosenblatt : “Concertino su 2 temi russi”
  11. Debussy: Petite suite”
  12. Hensel Mendelssohn: 3 “Klavierstuke” – “Valzer”
  13. Schumann: “Bilder aus osten” op.66

Due pianoforti:

  1. Schumann/C. Debussy: 6 “Studi in forma di canone” op.56
  2. Schostakovich: “Concertino” op. 94 – “Suite” op.6
  3. Milhaud: “Scaramouche”
  4. Tarenghi: 8 “Variazioni sul tema del minuetto di Schumann op. 99”
  5. Poulenc: “Capriccio”“Sonata”
  6. Mihaly: 3 “Pezzi”

MAILING LIST